GRUPPO BOTANICO MILANESE SETT. BOTANICA - GRUPPO BOTANICO MILANESE Botanica Fiori Micologia

TOP
logo GBM
facebook
Vai ai contenuti
GRUPPO BOTANICO MILANESE
Sede: Museo di Storia Naturale – Corso Venezia 55 – 20121 Milano
Settimana Botanica in Val Rendena a Breguzzo (mt.798)
Da sabato 24 giugno, pranzo ore 12,30, alla prima colazione di sabato 1° luglio 2017

Per l’anno 2017 il Comitato Esecutivo, sentito il parere degli esperti botanici, organizza la tradizionale Settimana Botanica a BREGUZZO. La località prescelta era stata già sede di nostri precedenti soggiorni negli anni 1996, 1997 e 2008.  Trascorsi 9 anni dall’ultima memorabile esperienza, abbiamo ritenuto interessante ripercorrere le belle vallate del Parco Regionale Adamello-Brenta, le quali hanno il pregio di offrire situazioni ambientali alquanto varie, considerando l’origine geologica dei suoli e di conseguenza della flora che li caratterizza: alle rocce prevalentemente silicee del versante adamellino si contrappongono i pittoreschi rilievi dolomitici del Brenta. Saranno possibili anche escursioni nel Parco dell’Alto Garda Bresciano nelle Valli di Ledro e d’Ampola.
La base logistica è presso l’Albergo Serena – Via Roma 133, 38081 Breguzzo (TN) – tel.0465.901081. - albergoserenabreguzzo@virgilio.it -
L’hotel ci ha sempre riservato un trattamento soddisfacente, sia per l’assetto delle camere, sia per la qualità dei menù. Grazie alle convenzioni stabilite con i rifugi della zona, sarà possibile la consumazione del pranzo in due strutture in quota: il rifugio Val Di Fumo e  il rifugio Trivena nella Valle di Breguzzo.

Programma. Sono previste sei escursioni guidate da esperti divulgatori botanici. Si rimanda al prospetto degli itinerari all’uopo predisposto.
E’ indispensabile l’uso dell’automobile per raggiungere i luoghi d’interesse che distano da 15 a 30 km dall’albergo. Il Gruppo Botanico non si fa carico di trovare il posto in macchina a chi ne è sprovvisto e tanto meno si assume alcuna responsabilità circa i danni che potrebbero subire i partecipanti durante gli spostamenti in auto o a piedi.
Si rammenta che il Regolamento gite precisa che i partecipanti non sono coperti da assicurazione contro gli infortuni quindi chi intende tutelarsi dovrà provvedere per proprio conto. Quanto agli esperti botanici si precisa che essi non sono accompagnatori di montagna qualificati, bensì semplici appassionati che si mettono cortesemente a disposizione per rispondere ai quesiti di natura scientifica presentati dagli escursionisti, e pertanto non potranno essere ritenuti responsabili degli incidenti che potrebbero subire i soci al loro seguito.
Talune mete sono per buoni camminatori. Chi non vorrà faticare più di tanto potrà percorrere solo parte degli itinerari, senza perdere il piacere di trovare tanti fiori e gustare l’amenità dei luoghi. I partecipanti alle escursioni dovranno ben valutare le proprie capacità fisiche in relazione ai dislivelli giornalieri previsti da 400 a circa 700 metri, e le conseguenti ore di cammino da 4 a circa 6 ore.
Ogni sera sarà possibile intrattenersi con gli esperti per eventuali repliche e approfondimenti scientifici. Si potrà anche assistere a estemporanee proiezioni dei fiori e dei paesaggi fotografati nel corso dell’escursione. Saranno altresì illustrate le località di destinazione del giorno dopo, opportunamente scelte, di volta in volta, tenendo conto delle previsioni del tempo e dello stato delle fioriture. Le escursioni si svolgeranno in ambienti alpestri, anche a quote elevate, talvolta in condizioni meteorologiche avverse e nella necessità di dover consumare la colazione al sacco in luoghi privi di ricovero.

Equipaggiamento. Si consiglia di munirsi di scarponi, maglione, giacca a vento, maglia di ricambio, berretto e guanti di lana, zaino, borraccia, mantellina impermeabile e/o ombrello.

Costo del soggiorno per trattamento di pensione completa in camera doppia: € 387,00, di cui € 5,00 per tassa di soggiorno prevista per tutto il periodo stabilito dal programma e € 25,00 per spese di organizzazione. Supplemento camera singola € 6,00 al giorno. Poiché non è stato possibile prenotare un numero illimitato di camere, come già fatto in questi casi, si darà la precedenza alle coppie e soprattutto a chi ha partecipato all’allestimento della Mostra, o comunque “lavora” per il Gruppo. Pertanto coloro che hanno l’esigenza della camera singola potranno mettersi in lista d’attesa e, secondo i predetti criteri e l’ordine di precedenza, saranno iscritti fino a esaurimento delle camere rese disponibili dall’albergo. E’ previsto il rilascio di una guest card ma al momento non sono note le agevolazioni.
Colazione a buffet, cena o pranzo scelta tra vari menù e buffet d’insalate, ¼ di vino e acqua di fonte, escluso il pranzo del giorno di arrivo che è a menù unico. I vegetariani dovranno segnalare tempestivamente all’albergo le loro esigenze alimentari. Nei giorni successivi, agli escursionisti sarà fornito il sacchetto pic-nic da prenotare la sera precedente; invece chi rimane sul posto consumerà il pranzo in albergo.

Iscrizioni dal 6 febbraio al 23 marzo 2017, salvo chiusura anticipata per esaurimento posti, presso la segreteria, mediante versamento di assegno bancario o circolare, non trasferibile, intestato al Gruppo Botanico Milanese, della somma complessiva di € 387,00, più eventuale supplemento per camera singola. In caso di rinuncia le spese organizzative non saranno rimborsate. Le rinunce a meno di 20 giorni dalla partenza saranno trattate secondo i regolamenti in uso presso gli alberghi locali.
Le iscrizioni sono riservate ai soci in regola con il pagamento della quota sociale 2017 che abbiano sottoscritto il Regolamento Gite. Per ragioni fiscali non sono ammessi gli aggregati.

I contatti con l’albergo, tranne il pagamento degli extra, saranno tenuti esclusivamente dai coordinatori della comitiva. Durante il soggiorno, ogni problema con l’albergo dovrà essere riferito al presidente o al tesoriere.            
SETTIMANA BOTANICA 2017
Torna ai contenuti