SETTIMANA BOTANICA 2019 - GRUPPO BOTANICO MILANESE Botanica Fiori Micologia

TOP
logo GBM
facebook
Vai ai contenuti
Settimana Botanica in Val di Sole – Mezzana TN (m.940)
 
Da sabato 22 giugno, pranzo ore 12,30, alla prima colazione di sabato 29 giugno 2019



 
Per l’anno 2019 il Comitato Esecutivo, sentito il parere degli esperti botanici, organizza la tradizionale Settimana Botanica a MEZZANA. La località prescelta era stata già sede dei nostri soggiorni negli anni 2003 e 2015. Abbiamo ritenuto interessante ripercorrere le belle vallate che contornano la Val di Sole a ridosso dei grandiosi Parchi dello Stelvio e dell’ Adamello-Brenta.
 
Base logistica a Mezzana-Marilleva Via IV novembre 135 – Hotel Val di Sole (***) – Tel. 0463 757240
 
L’albergo offre wifi gratuito, piscina coperta con cascata, palestra technogym, wellness-center (la tariffa settimanale di € 39,00 a persona non viene applicata ai fruitori), ping-pong, terrazza panoramica con solarium gratuito, aula per riunioni e proiezioni, parking all’aperto.
 
Grazie alla Guest Card sarà consentita la libera circolazione sui mezzi pubblici, salite alle funivie di tutta la valle e sconti sulle funivie di Madonna di Campiglio, entrata nei musei di tutto il Trentino e cure idropiniche alle terme di Pejo e Rabbi.
 
Programma. Sono previste cinque escursioni guidate da esperti divulgatori botanici e una giornata libera per riposo o aggregazione spontanea per visitare ambienti o località turistiche, quali San Romedio, Madonna di Campiglio, Passo del Tonale. Per gli amanti del pedale sarà bello percorrere una lunghissima pista ciclabile, facilitata dalla possibilità di tornare con trenino per evitare tratti in salita.
 
E’ previsto l’aperitivo di benvenuto, una cena tipica, una grigliata in montagna nel maso di proprietà dell’albergatore, infine è prevista anche una serata di musica live e danze.                                                                                .
 
Le escursioni si svolgeranno nelle valli che s’irradiano dalla nostra base logistica: Val di Pejo, Val di Rabbi, Val d’Ultimo, Lago di Tovel o altre mete nel Gruppo del Brenta. E’ indispensabile l’uso dell’automobile per raggiungere i luoghi d’interesse che distano da 20 a 60 km dall’albergo. Il Gruppo Botanico non si fa carico di trovare il posto in macchina a chi ne è sprovvisto e tanto meno si assume alcuna responsabilità circa i danni che potrebbero subire i partecipanti durante gli spostamenti in auto o a piedi.
 
Si rammenta che il Regolamento gite precisa che i partecipanti non sono coperti da assicurazione contro gli infortuni quindi chi intende tutelarsi dovrà provvedere per proprio conto. Quanto agli esperti botanici si precisa che essi non sono accompagnatori di montagna qualificati, bensì semplici appassionati che si mettono cortesemente a disposizione per rispondere ai quesiti di natura scientifica presentati dagli escursionisti, e pertanto non potranno essere ritenuti responsabili degli incidenti che potrebbero subire i soci al loro seguito.
 
Talune mete sono per buoni camminatori. Chi non vorrà faticare più di tanto potrà percorrere solo parte degli itinerari, senza perdere il piacere di trovare tanti fiori e gustare la bellezza dei luoghi. I partecipanti alle escursioni dovranno ben valutare le proprie capacità fisiche in relazione ai dislivelli giornalieri previsti (da 400 a 800 metri) e le conseguenti ore di cammino (da 5 a 6 ore e oltre).
 
Ogni sera sarà possibile intrattenersi con gli esperti per eventuali repliche e approfondimenti scientifici. Si potrà anche assistere a estemporanee proiezioni dei fiori e dei paesaggi fotografati nel corso dell’escursione. Saranno altresì illustrate le località di destinazione del giorno dopo, opportunamente scelte, di volta in volta, tenendo conto delle previsioni del tempo e dello stato delle fioriture. Le escursioni si svolgeranno in ambienti alpestri, anche a quote elevate, talvolta in condizioni meteorologiche avverse e nella necessità di dover consumare la colazione al sacco in luoghi privi di ricovero.
 
Equipaggiamento. E’ consigliabile munirsi di scarponi, maglione, giacca a vento, maglia di ricambio, berretto e guanti di lana, zainetto, borraccia, mantellina impermeabile e/o ombrello, meglio non illudersi che sia sufficiente un K-Way.
 
 
Costo del soggiorno per trattamento di pensione completa in camera doppia: € 450,00, di cui € 10,50 per tassa di soggiorno e € 25,00 per spese di organizzazione. Supplemento camera singola € 10,00 al giorno. Eventuali consumazioni extra saranno regolate direttamente presso l’albergo dagli interessati.
 
Colazione a buffet, pranzi e cene a scelta tra vari menù e buffet d’insalate, ¼ di vino e acqua di fonte, escluso il pasto di sabato che è a menù unico. I vegetariani dovranno segnalare tempestivamente all’albergo le loro esigenze alimentari. Nei giorni successivi, agli escursionisti sarà fornito il sacchetto pic-nic da prenotare la sera precedente, invece chi rimane sul posto consumerà il pranzo in albergo.
 
Iscrizioni dal 25 febbraio al 15 aprile, salvo chiusura anticipata per esaurimento posti, presso la segreteria mediante versamento, di assegno bancario o circolare, non trasferibile, intestato al Gruppo Botanico Milanese, della somma complessiva di € 450,00, più eventuale supplemento per camera singola. L’iscrizione si perfeziona esclusivamente con il pagamento del corrispettivo in tempo utile.
 
In caso di rinuncia le spese organizzative non saranno rimborsate. Le rinunce a meno di 20 giorni dalla partenza saranno trattate secondo i regolamenti in uso presso gli alberghi locali.
 
Le iscrizioni sono riservate ai soci in regola con il pagamento della quota sociale 2019 e che abbiano sottoscritto il Regolamento Gite. Non sono ammessi gli aggregati.
 
I contatti con l’albergo, saranno tenuti esclusivamente dai coordinatori della comitiva. Durante il soggiorno, ogni problema con l’albergo dovrà essere riferito ai predetti coordinatori.
 
Torna ai contenuti