LA POESIA DEGLI ALBERI - GRUPPO BOTANICO MILANESE

Vai ai contenuti

LA POESIA DEGLI ALBERI

LA POESIA DEGLI ALBERI
Un’antologia di testi sugli alberi, arbusti e qualche rampicante
            di  Mino PETAZZINI
                 Luca Sossella Editore (nov2020)


Già nel 2020 avevamo cominciato il laboratorio di poesia coi ragazzi disabili dell’Associazione Sorriso di Cusano Milanino con incontri via zoom ogni lunedì pomeriggio. Nel 2021 abbiamo mantenuto questa iniziativa molto originale di comunicazione a distanza e la nostra prima poesia è stata “Albero secco” di Wang Ya-p’ing, veramente eccezionale.
Un grande sostegno nella ricerca di versi facilmente comprensibili e di alto valore educativo è stata la lettura di “ LA POESIA DEGLI ALBERI “ di Mino Petazzini che ha raccolto in oltre 1000 pagine poesie provenienti da autori di tutto il mondo unite per specie di albero. Si tratta di un vero capolavoro, completo e variegato di nuove emozioni. Ad ogni pagina che si sfoglia il libro ci presenta un nuovo incontro, un nuovo modo di osservare la natura e il tempo che attraversiamo insieme ai messaggi di colori, odori e sogni ad occhi aperti. Così incontriamo autori più famosi come Goethe, Leopardi, Garcia Lorca, Prevert, Primo Levi, ma anche moltissimi nomi meno noti con versi ugualmente validi e sempre molto toccanti.  E’ possibile allora sfogliare l’indice delle piante e cercare la voce gingko oppure faggio oppure pioppo. L’indice degli autori invece è più curioso perché in quattordici pagine ci presenta aree geografiche, territori e nazioni, dalla Grecia Antica all’Italia, all’Islanda, al Giappone.
Considero questo testo una vera bibbia per chi ama leggere di poesia.
L’autore ha fatto una raccolta lodevole e si capisce che in questa ricerca un ruolo importante è la passione per le piante fino a dimenticare i versi più noti, quelli più studiati a scuola, allo scopo unico di fare conoscere altri personaggi e quanto amore verso la natura abbia sollecitato nuova ispirazione in poeti meno famosi ma pur sempre eccellenti.
Due poesie che abbiamo letto insieme ai nostri ragazzi sono:
Il cuore dell’albero di Henry Cuyer Bunner, scelta nel Prologo iniziale
Cuore di legno di Primo Levi, alla voce Ippocastano.
Molti altri giorni ci aspettano e il libro di Mino Petazzini accompagnerà il nostro laboratorio, senza dubbio facendoci immaginare che anche quando passeggiamo sotto gli alberi ricorderemo i versi di  belle poesie e ci sentiremo più sereni e fortunati.
Allora buona lettura!
Giorgio Galli
galligiorgio@fastwebnet.it
gruppo botanico milanese
© 2021 Gruppo Botanico Milanese
Corso Venezia 55 - 20121 Milano
Codice Fiscale 97045840150
Torna ai contenuti